California e Parchi nazionali dell’ovest

A partire da4.489 €

Dal 15 agosto al 27 agosto 2022
Overview
Programma del viaggio
3 Motivi per partire
Informazioni Utili
Overview

California e Parchi nazionali dell’ovest

Viaggi Di GruppoArte e CulturaCapitaliNaturaNord America e Caraibi

Parti con noi per un viaggio di gruppo da fare almeno una volta nella vita. Un viaggio nell’incredibile West americano, tra deserto e metropoli che ci porterà alla scoperta del Grand Canyon, Monument Valley, Horseshoe Bend, Lake Powell, Antelope Canyon, Bryce Canyon,  Las Vegas, Death Valley, Deserto del Mojave, Calico ghost town, Los Angeles, Sequoia National Park, Fresno, Big Sur, Monterey, Carmel e San Francisco.

Il viaggio sarà accompagnato dai nostri specialisti di viaggio.

Non perdere questa occasione, prenotando entro il 11 Giugno 2022.

Durata: 13 giorni giorni

Prezzo: 4.489 €

Partenza: 15/08/2022

Ritorno: 27/08/2022

Formula: VOLO + HOTEL + ACCOMPAGNATORE

Il Viaggio Comprende

  • voli intercontinentali di linea Milano/Los Angeles e San Francisco/Roma con franchigia bagaglio 23 kg, volo con scalo
  • trasferimenti da e per gli aeroporti di Los Angeles e San Francisco
  • viaggio in pullman GT con aria condizionata da Los Angeles a San Francisco;
  • guide locali come indicato in programma per le visite di Los Angeles e San Francisco (mezza giornata in italiano) e per il viaggio da Los Angeles a San Francisco (in italiano fino al 21 agosto e multilingue dal 22 al 24 agosto)
  • capogruppo esperto in partenza dalla sede
  • tutti i pernottamenti in hotel 3-4 stelle in camere base doppia con servizi privati dotate di ogni comfort;
  • tutte le colazioni continentali dal 16 al 26 agosto compresi;
  • i pasti indicati in programma (tre pranzi e tre cene);
  • tutte le escursioni indicate in programma;
  • tutti gli ingressi ai luoghi previsti in programma;
  • tutti gli ingressi ai luoghi di visita, alle escursioni e ai parchi nazionali previsti in programma; tasse locali;
  • facchinaggi in hotel (una valigia per persona);
  • assicurazione medico e bagaglio; assicurazione annullamento viaggio; tasse e percentuali di servizio.
  • La quota non comprende: tasse aeroportuali (a oggi circa 335,00 euro da riconfermarsi al momento dell'emissione dei biglietti aerei), pasti non indicati, bevande, viaggio a/r per gli aeroporti italiani (da organizzare in base al numero dei partecipanti e alle sedi di partenza), mance e quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Caricamento Galleria...

Programma del viaggio

Programma del viaggio

Lunedì 15 Agosto

Aeroporto Milano Malpensa – Los Angeles

Ritrovo dei partecipanti nella prima mattina all’aeroporto di Milano Malpensa (possibilità di organizzare il trasferimento dalle sedi all’aeroporto in base al numero dei partecipanti e ai luoghi di partenza), disbrigo delle formalità doganali e imbarco sul volo di linea in partenza per Los Angeles. Pasti a bordo. Arrivo a Los Angeles nel tardo pomeriggio, trasferimento in hotel e pernottamento.

Martedì 16 Agosto

Los Angeles

Dopo la prima colazione in hotel partenza verso il Grand Canyon con sosta a Sedona con le sue incredibili rocce rosse e la cultura new age. Nel pomeriggio visita di una delle sette meraviglie naturali del mondo in mezzo a uno splendido ambiente semidesertico. A catturare l’attenzione subito è la straordinaria immensità del canyon, nel cui fondovalle si snoda il fiume Colorado, che ha scavato e scolpito la vallata; poi si notano gli strati di roccia colorata, i pinnacoli e le creste che incantano lo sguardo man mano che le ombre si allungano sulle rocce. Si visiterà il “South Rim” con le sue vedute meravigliose. Sistemazione in hotel in zona per pernottamento a Cameron, leggendario luogo di sosta lungo il fiume “Piccolo Colorado” in hotel gestito dai nativi americani.

Mercoledì 17 Agosto

Los Angeles – Las Vegas

Dopo la prima colazione in hotel, partenza in bus GT con guida parlante italiano verso lo stato del Nevada, attraversando il deserto del Mojave e con pranzo in corso di viaggio. Nel pomeriggio arrivo a Las Vegas e primo giro orientativo della celebre via principale chiamata Strip, dove si allineano tutti i casinò. Cena libera. Sistemazione in hotel e pernottamento.

Giovedì 18 Agosto

Las Vegas – Hoover Dam – Grand Canyon

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per l’Arizona e il Grand Canyon passando per la famosa Hoover Dam, un’alta diga che ha sbarrato il Colorado e che costituisce un capolavoro dell’ingegneria novecentesca. Unico, sensazionale, straordinario: non esistono aggettivi a sufficienza per descrivere in maniera esaustiva il Grand Canyon, una delle meraviglie naturalistiche del mondo, un’immensa gola creata dal fiume Colorado, lunga quasi 450 km, profonda oltre 1800 metri e con una larghezza da un minimo di 500 metri a un massimo di 29km, numeri impressionanti che ben rendono le dimensioni colossali di uno dei Parchi Nazionali più visitati degli Stati Uniti.
Quando ci si trova di fronte a tale immensità non si può fare altro che rimanere completamente attoniti, senza parole. Sistemazione in hotel nella zona per la cena a buffet e il pernottamento.

Venerdì 19 Agosto

Grand Canyon – Monument Valley – Lake Powell

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la Monument Valley con possibilità di escursione facoltativa in jeep sui sentieri polverosi del rosso e suggestivo altipiano. Il paesaggio della riserva Navajo stupisce con la sua bellezza, i pinnacoli di roccia e i monoliti di sabbia rossa che si stagliano all’orizzonte: uno dei luoghi più suggestivi al mondo, spesso scenario ideale per numerosi film western a partire dagli anni Trenta del Novecento, tra i tanti il capolavoro di John Ford Ombre rosse e la celebre corsa di Tom Hanks in Forrest Gump. Quindi prosecuzione per Page – Arizona, perla turistica sullo scenografico Lake Powell. Sistemazione in hotel per cena e pernottamento.

Sabato 20 Agosto

Page – Antelope Canyon – Bryce Canyon

Dopo la prima colazione in hotel, visita del magnifico Antelope Canyon nei pressi di Page, uno spettacolo della natura, uno strettissimo canyon scavato nella roccia arenaria da vento e acqua che ne hanno modellato le pareti stondate, famoso per le rocce rosse con sfumature violacee ed arancioni e per gli effetti di luce sbalorditivi e fotografatissimi. Proseguimento per Bryce Canyon, in Utah, dove si ammira quella che sembra essere davvero una bizzarria della natura, gli hoodos, rocce colorate e pinnacoli scolpiti da fenomeni naturali di erosione, un anfiteatro di guglie i cui colori variano nell’arco della giornata dal giallo all’arancio, dal rosa al rosso al viola: uno spettacolo imperdibile che molti considerano la vista più emozionante di un viaggio nell’ovest degli Stati Uniti
(anche per lo sterminato panorama). Cena a buffet e sistemazione in hotel per il pernottamento.

Domenica 21 Agosto

Bryce Canyon – Zion National Park – Las Vegas

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per il parco di Zion, dove il fiume Virgin ha scavato il suo letto tra solide rocce a strapiombo, una gola profonda incorniciata dai colori rosso brillante e bianco delle maestose pareti rocciose scolpite dalla forza delle acque del fiume. Dopo il pranzo a buffet, prosecuzione per Las Vegas e sistemazione in hotel. Cena libera e tempo libero per esplorare
la città dove l’eccesso è la norma e la sobrietà un autentico sconosciuto. Scordatevi monumenti, opere d’arte e tutto ciò che possa avere a che fare con la cultura: nella Sin City si va solo per divertirsi e una passeggiata tra i vari casinò tematici diverte come nel migliore luna park. Da non perdere lo spettacolo notturno delle fontane danzanti davanti all’hotel Bellagio. Pernottamento.

Lunedì 22 Agosto

Las Vegas – Fresno

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per la California. Pur confinanti, gli stati di Nevada e California presentano notevoli differenze ambientali, evidenti in questo trasferimento. Il Nevada è prevalentemente desertico, un altipiano roccioso dove la vegetazione è costituita principalmente da cactus e piante grasse. A separare i due stati la Sierra Nevada, una catena montuosa aspra così chiamata dai primi colonizzatori spagnoli per le cime innevate per la maggior parte dell’anno, visto che alcuni picchi superano abbondantemente i quattromila metri. La California presenta invece una notevole varietà di ambienti naturali, sia da nord a sud che da est a ovest. In particolare la zona di questo trasferimento stupisce non solo per le montagne rocciose e al tempo stesso boscose ma anche per le pianure coltivate e antropizzate. Pernottamento a Fresno, rinomata località turistica.

Martedì 23 Agosto

Fresno – Yosemite – Monterey

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per il Parco Nazionale Yosemite, dove si ci trova avvolti da un paesaggio da sogno: picchi di granito grigio, nuvole di spruzzi che salgono dalle cascate, prati ricoperti di fuori selvatici dei colori dell’arcobaleno, una verde vallata attraversata dal fiume Merced. Notissimi il monumentale El Capitan, uno dei massi granitici più alti al mondo, e la
sagoma dell’Half Dome, spettacolare parete di roccia liscia a picco da un lato e tonda dall’altro al punto da meritare il nome di “mezza cupola”. Imperdibili poi le enormi sequoie, giganti vegetali alti fino a cento metri al cui cospetto l’uomo si sente piccolissimo. Quindi proseguimento per la costa del nord della California fino a Monterey e sistemazione in hotel per il pernottamento.

Mercoledì 24 Agosto

Monterey – San Francisco

Dopo la prima colazione in hotel, visita di Monterey, che fu un tempo capitale della California e il cui fascino è legato al mare: la baia è riserva marina nazionale mentre il quartiere storico, a pochi passi dal lungomare, ancora custodisce le radici ispaniche e messicane della California. A breve distanza si raggiungerà poi Carmel, un tempo località di mare per artisti e oggi graziosa cittadina
dall’aspetto perfettamente curato ed esclusivo, dove per lunghi anni fu sindaco il celebre attore e regista Clint Eastwood. Da qui si prosegue lungo la nota strada panoramica 17-Miles Drive, percorso romantico attraverso spiagge incontaminate e selvagge, mare blu, scogliere con appisolati leoni marini, baie e un continuo susseguirsi di spettacolari scorsi scenografici tra cui l’iconico pino
solitario. Continuazione attraverso la oramai mitica Silicon Valley: oltre che un’area geografica, oggigiorno una forma mentis, simbolo del dinamismo imprenditoriale statunitense, dove si trova il quartier generale di alcune delle più famose aziende al mondo, come Apple, Microsoft, Google, Yahoo, E-bay, Facebook e dove vivono le brillanti menti che progettano il nostro futuro, anima e corpo della tecnologia informatica. Arrivo nel tardo pomeriggio a San Francisco e sistemazione in hotel per il pernottamento. Cena libera e tempo per una prima passeggiata serale orientativa in città.

Giovedì 25 Agosto

San Francisco

Dopo la prima colazione in hotel, mattinata dedicata alla visita di San Francisco, splendida città tollerante e multiculturale, capitale della stravaganza nonché una fra le più affascinanti città americane, i cui continui e ripidi saliscendi producono scorci per panorami mozzafiato. Simbolo per eccellenza della città è il Golden Gate, il ponte rosso più celere del mondo, spesso avvolto nella
fresca nebbia, uno spettacolo nello spettacolo. Nel pomeriggio visita al celebre penitenziario di Alcatraz con audio guida e tempo libero. Cena libera e pernottamento in hotel.

Venerdì 26 Agosto

San Francisco / volo

Trasferimento in aeroporto in tempo utile per la partenza con volo di linea per Roma. Pasti e pernottamento a bordo.

Sabato 27 Agosto

Arrivo in mattinata all’aeroporto di Roma Fiumicino e rientro nelle sedi come stabilito in andata.

3 Motivi per Partire

3 Motivi per Partire

Informazioni Utili

Informazioni Utili

    Prenota ora
    il tuo viaggio!
    Condividi